Terapia con plasma ricco di piastrine (PRP) nel Trapianto Capelli

Noi di Buongiorno Bellezza-Hair Transplant eseguiamo la terapia PRP ai pazienti che si sottopongono al Trapianto Capelli

PRP è un'opzione terapeutica non chirurgica per i pazienti che necessitano di stimolazione della crescita dei capelli.

Una recente ricerca scientifica e tecnologica fornisce alla comunità medica una nuova comprensione della ferita e la guarigione dei tessuti. Come risultato di questi studi scientifici, sappiamo PRP è una procedura medica completamente naturale deve essere eseguita in ambiente medico e da MEDICI efficace nella perdita di capelli o condizioni che causano diradamento dei capelli. In un recente studio pubblicato in Chirurgia dermatologica, i medici Coreani hanno pubblicato un lavoro scientifico i cui dati dimostrano che l’applicazione clinica di PRP nella ricrescita dei capelli.

Clicca qui per scaricare lo studio
Come funziona il PRP?

Il sangue umano contiene cellule staminali mesenchimali autologhe ​​contenenti fattori di crescita essenziali e specifici che aiutano nella rigenerazione dei tessuti e la guarigione. Letteratura medica pubblicata da Europa e Stati Uniti conferma la sicurezza e l'uso della terapia PRP. La terapia PRP si è affermata per essere efficace come una modalità di trattamento medico nei campi di specialità di chirurgia orale, neurochirurgia, chirurgia plastica ed estetica, medicina sportiva e ortopedia. E 'stato ampiamente utilizzato in queste specialità per gli ultimi due decenni con risultati generalmente positivi e di successo. Nel campo del Trapianto dei Capelli, lavori scientifici dimostrano che la terapia PRP è efficace per promuovere la crescita dei capelli.
Come si esegue la procedura?

Il sangue viene prelevato nei nostri ambulatori, prima di effettuare il Trapianto di Capelli, esso viene centrifugato, il PRP viene separato e rimosso dal resto del sangue.
Il PRP contiene cellule staminali mesenchimali che stimolano la crescita del follicolo pilifero.

Il PRP può essere utilizzato in fase preoperatoria, intraoperatoria, o post-operatoria.